Libri Storia Studi e Ricerche

Settimo volume della collana “Studi Rubastini”: L’Ottavario del Corpus Domini a Ruvo di Puglia

La Pro Loco ruvese ritorna ad approfondire le tradizioni e la storia locale con l’edizione del settimo volume della collana Studi Rubastini e dedicato all’Ottavario del Corpus Domini. Il libro, in gran parte illustrato, cerca di far luce sulla principale festa cittadina, passando rassegna tutti gli aspetti della festività: da quelli prettamente liturgici a quelli civili e profani. Non si dimenticano, ad esempio, le tradizionali processioni e i corposi apparati luminosi che fino a qualche decennio fa illuminavano l’intera città.

L’opera, stilata dal giovane studioso locale Francesco Lauciello, è un compendio delle ricerche effettuate insieme a Cleto Bucci, Console Regionale per la Puglia del Touring Club Italiano. Scandagliando le poche fonti disponibili come i quotidiani d’epoca, i due studiosi hanno cercato di approfondire il rapporto tra la città e la festa. Ne emerge un costante e stretto intreccio che ha coinvolto, negli anni, anche la politica e l’economia cittadina.

Nella prefazione, curata dalla prof.ssa Antonietta Notarangelo dell’Archivio Diocesano di Modena Nonantola, si sottolinea l’intento degli autori e della Pro Loco che con questa pubblicazione hanno voluto sgomberare la memoria da subdoli inquinamenti per riappropriarsi della limpidezza di una importante pagina della storia cittadina.

La lunga storia della festa dell’Ottavario del Corpus Domini a Ruvo di Puglia – riporta il volume – è intrisa di tradizione e fede, di storia e leggenda. Elementi da tramandare alle future generazioni affinchè se ne prendano cura perchè, come ha scritto il politico francese Jean Léon Jaurès, “la tradizione non consiste nel mantenere le ceneri ma nel mantenere viva una fiamma”.

L’iniziativa rientra nel progetto “La Città è/e la Festa: dalla Fiera di Sant’Angelo all’Ottavario del Corpus Domini a Ruvo di Puglia” promosso da UNPLI Puglia APS e finanziato dal Programma Straordinario 2020 in Materia di Cultura e Spettacolo della Regione Puglia – Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio.

Print Friendly, PDF & Email
(Visited 1 times, 1 visits today)

Similar Posts